Blues in TOWN 2004

2004 Francesca De Fazi

3 AGOSTO – Francesca De Fazi

La prima edizione del festival fu caratterizzata da un clima poco estivo. Tre giorni di pioggia e freddo insolito non frenarono la voglia di grande musica del pubblico jonico. Fu la chitarrista Francesca De Fazi, talento cristallino dalle interpretazioni di grande intensità, ad inaugurare la prima serata della prima edizione del festival Blues in Town.  In una fredda serata, la “più bella speranza” del blues made in Italy, cantante grintosa e chitarrista di ottima scuola, scaldò i primi mitici spettatori del Blues In Town. Oggi è tra le più apprezzate blues woman europee e le esibizioni richiamano sempre un gran numero di estimatori.

2004 Sherrie Williams

4 AGOSTO – Sherrie Williams

Dopo la chitarrista italiana fu la regina del rockin’ gospel blues, Sherrie Williams ha stupire il pubblico del Blues In Town. Le sue radici, che affondano nel terreno tradizionale del Gospel, del jazz e del blues, unite ad influenze contemporanee come Tina Turner, Etta James, Koko Taylor, Aretha Franklin e la leggendaria Billie Holiday, caratterizzarono il suo spettacolo. Da vera regina delle esibizioni live Sherrie non si arrese di fronte all’acquazzone che allagò l’anfiteatro Segni fino alle 23:30. Da grande interprete professionista salì sul palco stregando i coraggiosi che avevano sfidato il cattivo tempo. Furono due ore di grande musica, una tra le performance più intense che il Blues in Town ricordi. Continue emozioni fino al gospel che Sherrie cantò, giù dal palco, in mezzo al pubblico.

2004 Roberto Ciotti

5 AGOSTO – Roberto Ciotti

La prima edizione del Blues in Town si concluse con il bluesman italiano più importante. Direttamente dal Big Mama, storico locale romano in cui Ciotti era solito esibirsi, l’inconfondibile chitarra concluse la terza serata di grande musica con una grande interpretazione dei suoi più grandi classici. Con l’esibizione di Ciotti ebbe inizio, la stessa sera, il progetto documentario “Il Blues di Ercole”.