Blues in TOWN 2011

Ottava edizione del Blues in Town. Edizione caratterizzata da un’offerta musicale molto più ortodossa del genere blues, contraddistinta da un pubblico numeroso e celebrata con i riconoscimenti giunti nel mese di Novembre presso il Festival of Festivals.

2011 Fabio Treves

Ad aprire la prima delle cinque serate di musica è stata, l’11 agosto, la voce graffiante di Fabio Treves, l’armonicista milanese ribattezzato “il puma di Lambrate” e passato agli onori della cronaca per aver collaborato con mostri sacri come Cooper Terry o Frank Zappa. Con lui, la Treves Blues Band, la mitica, la storica, nonché prima band di genere blues made in Italy, che con il suo sound accattivante ha trascinato il pubblico nelle più profonde atmosfere nordamericane, regalando un imperdibile spettacolo musicale e scenografico.

2011 Stefania Calandra

La seconda serata, quella del 12 agosto, è stata caratterizzata dal fascino e dal talento poliedrico della giovane calabrese Stefania Calandra.

2011 Bernard Alison

Sabato 13 agosto è stata la volta del bluesman Bernard Allison, figlio del celebre chitarrista Luther Allison, capace di ricreare le più acute sonorità di blues elettrico, contaminato da venature funky, soul ed R&B.

2011 Dede Priest

Ancora eccellente musica internazionale quella offerta, domenica 14 agosto, della texana Dede Priest stregando totalmente l’anfiteatro Segni.

2011 Paolo Belli

Finale tutto italiano, con l’ormai consacrato talento di Paolo Belli e della sua potente Big Band nella serata di lunedì 15 agosto.