Open live

Ogni sera, prima dell’artista principale, sul palco del Blues in Town, si esibiscono band emergenti del panorama blues italiano. Ad aprire i concerti delle giornate della tredicesima edizione del Blues in Town Festival di Policoro toccherà quest’anno alle band : La JJ (JONICA JAZZ) BIG BAND, The Blues Queen e Barresi Project.

  • La JJ (JONICA JAZZ) BIG BAND, nasce dall’idea di Gino Colella e Oscar Terzi, i quali hanno pensato ed ideato questa formazione con lo scopo di fare musica per divertire e divertirsi. Lo stile musicale spazia dal jazz al blues, senza tralasciare il pop ed il rock rivisitati in chiave “jazzistica”.  La JJ è formata da un cast di assoluti professionisti, tra docenti di musica presso conservatori e scuole ad indirizzo musicale, allievi prossimi al compimento degli studi in conservatorio ad altri già diplomati. La direzione è affidata al maestro Nunzio Locantore. Ai Sax troviamo Domenico Di Fonzo, Giuseppe Pace, Enrico Rizzi, Antonio De Palma,  Antonio Carbone e Vito Di Fonzo; ai tromboni Gino Colella, Cosimo Moro, Piero Di Turi e Mirko Di Dio; alle trombe Rosario Calabrese, Felice Tamborrino, Leonardo Calabria, Francesco Calabria e Oscar Terzi; alla batteria Massimo Mazzone; al basso elettrico Vito Galante e alla chitarra elettrica Orlando Sangiorgio; alla tastiera Nicola Muro; alla voce Lisa D’Amelio.
  • Il progetto THE BLUES QUEEN è dedito a rievocare storie nate sul delta del Mississippi attraverso suoni crudi nello stile blues. Due musicisti dall’esperienza internazionale, Mario Federico e Alessandra Bene, chitarra e voce della blues band Downtown Gang, insieme danno vita ad un progetto acustico incentrato su brani originali e rivisitazioni dei classici del blues. A completare il trio, il bassista Marco Cattolico, musicista di estrazione rock con vasta esperienza nel campo della musica etnico-popolare. Strumenti acustici e resofonici, slide, strumenti autocostruiti come washboard e stomp box, costituiscono l’essenza del sound della band che riesce sempre a marchiare indelebilmente le sue performance. La potente voce di Alessandra sempre calda diventa inconfondibile con il suo tono “black” che rivendica inconfondibilmente la sua corona. Nel mese di Marzo 2014 è stato inciso il nuovo album “The Blues Queen”, presentato nel 2015 e distribuito sui più importati musical store internazionali. La band nel 2016 arricchisce la proposta artistica aggiungendo il set elettrico con la batteria come proposta alternativa al classico set acustico. Hanno partecipato ai più importanti festival italiani ed europei e condiviso il palco con colossi della musica blues.
  • Barresi Project conta innumerevoli open live e after show per artisti nazionali ed internazionali, tra cui ricordiamo: Sean Kuti & Enzo Avitabile, Almamegretta, James Taylor Quartett, Clementino & Therivati, DJ Gruff, 24 Grana e molti altri. Il progetto/collettivo nasce a Bologna nel 2010 da un’idea del flautista compositore lucano Antonio Barresi (Chandra, Gramigna, Tubusinfabula) e dal suo incontro con il producer Dj Detox (Blatters) e il pianista Alessandro Trebo (Mop Mop). Successivamente si allarga fino a contare la partecipazione e la collaborazione di più di venti elementi tra musicisti e producer italiani e internazionali. All’attivo, Barresi Project, ha due cd e in preparazione il terzo con uscita prevista per dicembre 2016. Il progetto si rivolge ai ricercatori di nuovi generi cantautorali e linguaggi strumentali, in un ampio raggio che spazia tra world music, folk-jazz ed elettronica che rendono Barresi Project unico nel panorama nazionale.

Elenco Band dal 2004 ad oggi

2004: The Blues Brothers cover band, Mea Gea,Solid Groove, The Blackie, Blues Machine & the men in sunglasses, Dipinto di Blues, Raneinsane, Bfunk e Blues Train.

2005: Black Sheeps, The Blackie, Bfunk e Giò Vescovi.

2006: Solid Groove,Controra,Patchanka Soledada e Res Publica.

2007: Chandra, The Lemmings, Groove City, Blackie e I Rvot Popl.

2008: The Street Band, Thelmass, Warm Gun, The Blackie e Blues Bang Band. In questa edizione,il Blues in Town Festival ha ospitato Dj set “Blues Vibes” a cura di Ilario Lorusso (Veronica Radio – Pesaro).

2009: Giò Vescovi, Max Gaudio Trio, Rainbow Bridge, The Blackie, Mimmo Massafra e l’orchestra Giovanile Moderna, Marco Smile, Joe Cover, 20th Century Band, Slow Drags.

2011: Slow Drugs, Fabio Console e VentuNovu Project, Mr.No Money Blues/Fonderia, The Coverage, Bestiario Blues e Overlook.

2012: Dirty Sick Europeans, Soul Buddies, La Banda del Buco, Miki Kranner & The Rock on Blues, Wild Bones, Blues Riders, Martin’s Gumbo Blues Band e Locomotive Breath.

2013.  l’Orange Electrique, Green River, Claudia Cantisani Quintet, Blackie.

2014.  Led Purple, Dipinto di Blues, The Crawlers Blues Ban.

2015.  Wine shops band, John the fisherman, Respubblica, Blues Power Band, Seminari exibition live.